Ladurèe: dove è nato il Macaron: VOTO 9/10

42

 

Sarà per via della mia passione imperante per i Macarons, ma secondo voi potevo andare a Parigi senza andare a vederli e assaggiarli di persona da Ladurèe?

E come descrivere l’atmosfera e le sensazioni provate in un luogo davvero magico qual’è Ladurèe? Per fortuna viene in mio aiuto David Holder, l’odierno proprietario, che ha raccontato in questo video quale sia il  suo “sogno di Ladurèe”:

 

{youtube}wnJuytCu1MU{/youtube}

 

In uno dei quartieri più belli di Parigi si nasconde questa antichissima pasticceria, nata come panetteria nel lontano 1862 ad opera di Ernest Ladurèe, anno di nascita anche della spendida Opera Garnier, e trasformata in pasticceria nel vicino 1871, decorata con gli affreschi di Jules Cheret (pensate che si ispirò alla Cappella Sistina e all’Opera Garnier). La pasticceria Ladurèe divenne via via sempre di maggior successo e un luogo sempre più raffinato dove la Parigi bene amava andare. A quel punto la moglie di Ernest, perchè si sa che dietro ad ogni grand’uomo c’è una donna incredibile, ebbe l’idea di unire la pasticceria ad un caffè, creando così la prima vera e propria “sala da the” parigina, dove fosse permesso anche alle signore di andare in libertà. Il locale si è tramandato di generazione in generazione ai discendenti di Ladurèe fino gli anni 90 quando è stato rilevato da David e Francis Holder, incantati da questo piccolo tempio della pasticceria. Gli Holder hanno una missione: portare Ladurèe lì fuori nel mondo. Già a Parigi, oltre la sede storica ce ne è una nuova agli Champs Elisèe e, notare bene, un piccolo punto vendita negli aeroporti di Parigi (che vi permetterà di portare qualche piccola delizia a casa).

Ed il sogno di David Holder sta prendendo piede, con 5 punti vendita in Francia, con punti vendita in Inghilterra, Turchia, Monaco, Svizzera, Lussembrugo, Emirati Arabi, Kwait, Giappone ed Italia (a Milano per il momento). Ecco l’originario in Rue Royal:

 

 

Quello che posso dirvi personalmente è che rimarrete incantati da Ladurèe… a partire dalle sue vetrine straordinarie, davvero artistiche, in cui fanno bella mostra piramidi di macarons di mille colori e sapori, le loro cupcake ornate di macarons, le loro scatoline dai colori pastello che sembrano (e in parte sono) confezioni da gioielleria. Vedrete diverse persone e fotografare le vetrine di Ladurèe, anche perchè una volta entrati la macchina fotografica è bandita, e se proverete a fotografare il bancone verrete redarguiti…in francese ovviamente.

 

 

 

 

 

Ladurèe è famosissimo per i suoi macarons che esporta in tutto il mondo, c’è chi dice che siano nati proprio qui i dolcetti preferiti dalla Regina Maria Antonietta, e chi lo dice ne ha ben d’onde. I loro Macarons sono straordinari: appena croccanti fuori, ma morbidi dentro e chiusi da creme morbidissime dai sapori delicati. E i Macarons, disposti in file ordinate e coloratissime, splendidi a vedersi,  sono disponibili in una varietà di aromi e accostamenti da invidia: a partire dai classici:

  • cioccolato
  • vaniglia
  • pistacchio
  • lampone
  • caramello con burro salato
  • limone
  • bocciolo d’arancia
  • ribes e violetta
  • liquirizia
  • rosa
  • caffè
  • cioccolato del Madagascar

 

ai quelli stagionali:

  • cioccolato e Lime
  • cioccolato e frutto della passione
  • cioccolato e ciliegia
  • spezie e frutti morbidi
  • mela verde
  • arancio
  • mandorla e ciliegia morello
  • cioccolato puro Chuao
  • menta e fragola – la novità di quest’anno!
  • lillà
  • ciliegia
  • fragola

Potrete gustare i Macarons in formato originale (diametro circa 5 cm) oppure in formato “mini”, che vi consiglio (diametro 2 cm), perchè vi permetterà di assaggiarne più varietà.

Oltre alla sua specialità Ladurèe saprà in ogni caso stupirvi con della pasticceria di altissimo livello. Il mio consiglio è di regalarsi un po’ di tempo e andare lì a far colazione. Così verrete assorbiti dalla sua atmosfera magica, potrete sedervi nel salottino affrescato come foste in un giardino coloniale, e scegliere dai loro delizioso menu qualche specialità della antichissima tradizione della pasticceria francese. Potrete ordinare alla carta o scegliere diversi “Menu colazione” molto interessanti e anche ricchi (il tavolo di stranieri vicino a noi aveva optato per quello, e vi avviso che erano quantità sufficienti per un pranzo completo).

Oltre alla pasticceria da colazione con croissant sfogliati, bellissime brioche ripiene e non, pain au chocolat, e quant’altro, potrete ordinare delle “piccole torte”…e devo dire che sono davvero favolose: a partire dalla classicatarte tatin alle mele di raffinatissima esecuzione e con le mele tagliate sottissime, a tutti i dolci a base di eclairs (bignè),

 

 

come le infinite varianti della torta “Religieiuses” che ha la forma di una piccola chiesa (ai gusti cioccolato, rosa violetta, fragola, lime, anice pistacchio caramello, solo per citarne alcune)

 

 

alle varianti, interessantissime del Saint Honorè (noi abbiamo provato il Rose Framboise, ma c’è ne sono anche al pistacchio, cioccolato, cioccolato e vaniglia)

 

 

Per poi reinterpretare i classici della pasticceria francese, il Paris Brest, la torta Passion Framboise, la torte au citron, il blaiseier Ladurèe, il mont blanc, e diversi dolci a base di eclairs e macarons.

Ultima novità le Cup-cakes (anche qui al contaminazione americana è arrivata), ma reinterpretate tutte alla francese con fragola e rabarbaro, menta glaciale o frutti di bosco, e decorate da frutta o da piccoli macaron abbinati.

 

 

Oltre a ciò ua vasta selezioni di cioccolatini, adorabililingue di gatto ricoperte di cioccolatomarmellate, the e caffè, caramelle, candele, profumi e gadgets (tutto sul tema cani-gatti- macarons) e persino il loro Champagne.

Tutto rigorosamente firmato Ladurèe e confezionato nelle loro splendide scatole color pastello.

 

 

Un posto magico Ladurèe, incredibilmente francese, dove la pasticceria è un’ arte straordinariamente raffinata.

Oltre che in città, Ladurèe ha un punto vendita anche all’aeroporto De Gaulle, ottima soluzione per portare via un gustoso ricordino di Parigi!!

PS Alcune informazioni speriamo utili: se volete avventurarvi nel difficile mondo del Macaron eccovi servito il link (clicca qui); se invece cercate il macaron a Roma potete trovarlo da Cristalli di zucchero (clicca qui).

 

 

Ladurèe

SERVIZIO: raffinato

PARCHEGGIO: non semplice è in pieno centro

GIORNO DI CHIUSURA: sempre aperto

COSTO: elevato (12 euro a testa per colazione ordinata alla carta, i menu colazione costano di più ma sono validi per più persone).

INDIRIZZO: Rue Royale 16, 75008 Parigi

TELEFONO: +33 142602179 

SITO INTERNET: http://www.laduree.fr/ (in francese, inglese e giapponese)

 

{google_map}48.8684378,2.3214556{/google_map}

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close