Osteria Tre Fanti (Santa Croce non lontano dalla stazione) VOTO: 8/10

38

 

Ristorante Tre Fanti, ovvero Rio Marin 888 (3 fanti). Un gioiellino consigliatoci da Michele, un veneziano che di buon cibo se ne intende. Il ristorante ha pochi coperti, una bella vetrata che si affaccia sul bel Rio Marin a cinque minuti dalla stazione del treno, ma in una Venezia già intima. L’aspetto che subito colpisce è la gentilezza e competenza del personale, d’altronde tanti anni di servizio da Cipriani, colui che ha fatto del servizio un’arte, è una scuola che pochi osti possono vantare sul curriculum.

Lavorare da Cipriani è sicuramente un vanto, ma può anche trasformarsi in una prigione dorata se si vuole innovare apportando delle modifiche in una struttura che ha fatto della tradizione il suo cavallo di battaglia. Inoltre chi fa questo mestiere ha quasi sempre il sogno di aprire un proprio locale, e il sogno di Sam ha preso vita ai Tre fanti. Un piccolo ristorantino molto curato con 7 tavoli e una piccola cucina che fa bene il suo dovere.

 

 

Dai Tre Fanti si mangia pesce, le scelte non sono moltissime ma tutte creative con un piede ben fermo nella tradizione veneziana. Non ci vuole molto a capire che oltre alla buona cucina, Sam è un grandissimo appassionato di vini e, grazie alla sua conoscenza del territorio, ci è stato consigliato un vino straordinario di un piccolo produttore veneto. Rapporto qualità prezzo davvero eccezionale.

Si parte con un piccolo omaggio della casa, una zuppetta di pomodoro servita in una tazzina da caffè.

 

 

Sembrava impossibile ma alla fine, dopo averle mancate sempre per un soffio, dai Tre Fanti siamo riusciti a mangiare le moeche (20 euro), i granchi senza corazza che si trovano solo intorno ad Aprile quando la temperatura della laguna si alza ed è tempo di muta. Neanche a dirlo le aspettative non sono andate deluse, queste benedette moeche valeva la pena assaggiarle e la versione dei tre fanti era davvero particolare. La cena continua con un’ottima tagliatella con guancia di rana pescatrice e grana di noci (15 euro) e delle mazzancolle al profumo d’oriente (20). Molto buono (ma un po’ troppo piccolino) il tortino di zucca e baccalà.

 

 

 

 

 

Buono sia il creme caramel affogato al caffè che il tiramisù.

 

 

 

Tre Fanti è un ristorante per gli amanti del pesce che sono aperti alla sperimentazione, qui troverete piatti come ilbranzino con fragole (18) o il rombo con i piselli (22) assieme ai piatti classici della ristorazione veneziana di mare come il baccalà mantecato.

Oltre all’ottima cucina e alla ricerca maniacale delle etichette non ancora conosciute dal grande pubblico, dai Tre Fanti si ha quella magnifica impressione che si respira nei ristoranti dove tutto e curato e l’ospite viene trattato con i guanti di velluto.

D’altronde 10 anni da Cipriani sono sempre 10 anni da Cipriani.

PS Scusate per la qualità delle foto, ero senza macchina fotografica e il cellulare non ha fatto il suo dovere!

 

Osteria Tre Fanti

SERVIZIO: impeccabile (scuola Cipriani!)

PREZZO: 40 euro

INDIRIZZO: Rio Marin 888 (5 minuti dalla stazione)

TELEFONO: 0415201789 (prenotazione consigliata!)

GIORNO DI CHIUSURA: domenica sera e lunedì

ORARIO: ultima entrata 22.15

POSITIVO: un ristorante dai pochi coperti, ci mangiano i veneziani, vicino alla stazione e piazzale Roma, molto curato, cantina fantastica, cucina di pesce creativa che parte dalla tradizione veneziana

NEGATIVO: alcune porzioni non molto abbondanti, sala un po’ buia (le foto sono venute male!)

PIATTO DA NON PERDERE: moeche (quando ci sono)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close