Dar Filettaro a Santa Barbara (Campo dei Fiori) VOTO: 8/10

29

 

Sarà la piazzetta con la piccola chiesa di Santa Barbara posta in leggera salita, sarà che ti fanno mangiare quello che vogliono loro e che il servizio è romanamente scontroso e spicciolo, ma Dar Filettaro si respira l’atmosfera della Roma papalina del Rugantino. Qui ci troviamo ad avere a che fare con una vera e propria “bettola romana”, tipologia di ristorante ormai in via di estinzione. Le scritte “Se moro e poi rinasco prego iddio di rinasce a Roma” e “Così se mangna a Roma” decorano un piccolo buchetto sopraffatto dalla puzza di fritto che, se vi va bene, vi terrete addosso per tutta la serata. Eppure, nonostante gli odori che arrivano dalla cucina e un servizio approssimativo come solo a Roma puoi trovare, dar filettaro si mangia terribilmente bene.

Certo, se cercate la carbonara, la matriciana, i saltimbocca e altri piatti della tradizione, questo ristorante non fa per voi… Qui si mangia quello che offre la casa: gli straordinari filetti di baccalà (forse i migliori a Roma), serviti con una pastella asciutta e dorata, le zucchine fritte, i fagioli con cipolle, qualche insalata, le alici con il burro (buone!), e l’altra specialità tutta romana, le puntarelle, condite come si deve, con acciughe, olio e aglio.

 

 

Il segreto del successo di questo ristorante, se poi si può chiamare ristorante, è quindi la semplicità: pochi piatti eseguiti da anni allo stesso modo, un servizio veloce, la possibilità di prendere un filetto di baccalà da asporto e mangiarselo tra i vicoli più belli di Roma.

Anche i dolci sono ridotti ai minimi termini con qualche gelato industriale e una non ben identificata torta che non abbiamo avuto la prontezza di spirito d’assaggiare.

C’è poco altro da dire se non la bellezza delle cuoche che girano il filetto immerso in un pentolone d’olio in perenne ricerca della doratura perfetta.

 

 

Ho letto alcune critiche sui prezzi, critiche che non condivido: noi abbiamo speso in due 25 euro. Il costo di un filetto è di 5 euro servito al tavolo e di 4,5 euro se preso a portar via. Ad eccezione della pizza al taglio non credo che troverete niente di più economico in tutta la città.

Dar filettaro se la prendono comoda e sono aperti solo la sera. Per venire incontro alle esigenze dei turisti troverete la loro serranda alzata dalle 17 di pomeriggio.

 

 

In estate mangiare seduti ad un tavolino nella piazzetta dei Librai diventa un’esperienza piacevolissima.

Gagliardo… Ci piace!

 

Dar Filettaro a Santa Barbara

SERVIZIO: spicciolo

PARCHEGGIO: area pedonale, parcheggiato a Largo Arenula o su lungotevere e fatevi due passi.

PREZZO: 15 euro

CHIUSURA: pranzo, domenica e agosto.

INDIRIZZO: Largo dei Librari, 88, 00186 Roma

TEL. 06-6864018

{google_map}41.898188,12.473774{/google_map}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close