Da Marcello (San Lorenzo) VOTO 7+/10

28

 

Che io ricordi la Trattoria da Marcello è sempre stata lì, nel cuore del quartiere di San Lorenzo. Di recente ho letto che negli anni 60, quando lo scalo di san lorenzo ancora era attivo, c’era sempre fuori la fila dei camionisti, a pranzo e a cena. Buon segno questo, ai camionisti piace mangiar bene… mettendo poca mano la portafoglio.

Ancora adesso, molto spesso, dovrete aspettare per sedervi a tavola, per fortuna il ricambio è veloce e loro non vi mentiranno su quanto bisogna aspettare e e se ne valga la pena. Non ho mia sentito nessuno che abbia prenotato, però potete sempre provare (e fatemi sapere se ci riuscite!)

All’angolo di una piazzetta nascosta, piena di quei localini tipici del quartiere, sia fuori che dentro la trattoria da Marcello sembra ed è rimasta la trattoria di un tempo. Porte a vetri, tavoli in legno, tovagliette di carta e apparecchiatura fai da te: loro ti portano piatti (a volte scompagnati), posate bicchieri e tovaglioli e il tavolo in sutonomia distribuisce e apparecchia, alla vecchia maniera delle trattorie. Alle pareti quadri decisamente inquietanti, che rivisitano classici del passato, oppure si lancino in nuove, e ardite ahimè, creazioni (tutte con al stessa firma, cdevono essere amici o parenti del gestore).

Il menu è abbastanza ricco, con piatti della cucina tradizionale romana e qualche sfogo ardito. I piatti del giorno vi vengono comuncatti a voce dalla ragazza in sala: romana, simpatica, spiccia e veloce.

Vino della casa sfuso bianco e rosso (tipo montepulciano) a prezzi molto contenuti, ma è quel che è. Ovviamente potrete in ogni caso scegliere tra una selezione di etichette note, se preferite una bottiglia.

Tra gli antipasti val la pena di menzionare alcuni piatti creativi, come il tortino di patate, cipolle e sesamo con la crema di formaggio (a me personalmente piace molto) ed un tortino di melanzane niente male. A seconda della stagione troverete le alici marinate (le prendo sempre) o in variante gratinate con il pecorino, molto saporite.

 

 

Per quanto riguarda i primi piatti come carbonara, amatriciana e gricia, bucatini con il sugo di coda (alla vaccinara – presente poi nei secondi), tagliolini con zucchine e pecorino (i miei preferiti), gli agnolotti con il sugo di noci (un po’ pesantini), pasta semplice al pomodoro e basilico. tutti in generale ben eseguiti, pasta al dente e sughi ed intingoli collaudati.

 

 

Con il secondo troverete abbacchio alla scottadito, il bollito, i saltinbocca alla romana, gli involtini, il pollo arrosto, bistecche e quant’altro. tutto motlo onesto. Da non perdere tra i contorni le puntarelle!

 

Per finire ci sono anche i dolci, e anche qui accanto a quelli classici, tiramisù e panne cotte fatte in casa (cioccolato, caramello, frutti di bosco) troverete un insolito, e buono, semifreddo ai pistacchi con crema di lampone, oppure

tarallucci e vin santo.

 

 

Per concludere la Trattoria da Marcello è un posto solido, onesto, dove mangiare velocemente un piatti della tradizione, senza fronzoli ma ben eseguiti.

C’è chi dice che una volta fosse molto economico e che ora, visto che è tornato di gran moda, abbia alzato i prezzi (ma chi a roma non lo ha fatto?)… tutta via con 20 -25 euro a testa uscirete contenti.

 

Trattoria da Marcello

PARCHEGGIO: non facile specialmente nel week end (ztl). Parcheggiate fuori i varchi e fatevi una piacevole passeggiata a piedi.

COSTO: dai 20-25 euro in su (vino della casa incluso)

GIORNO DI CHIUSURA: domenica e lunedì a pranzo

SERVIZIO: molto spiccio, da trattoria. No perditempo.

INDIRIZZO: Via dei Campani, 12, 00185 Roma

TELEFONO: 06 446 3311

{google_map}41.897166,12.516174{/google_map}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close