Trattoria da Candido a San Vito (Circeo) VOTO: 7/10

27

 

La Trattoria da Candido è sicuramente la scelta giusta se cercate un buon ristorante che non vi faccia spendere troppo al Circeo. E’ vero, la località che lo ospita, San Vito, non avrà la vista sul mare, e la posizione della trattoria, nel mezzo di un tipico incrocio di strade tutte dritte della Pianura Pontina, non sarà incantevole, ma in quanto a qualità prezzo Candido non ha rivali nelle vicine Sabaudia e Circeo.

La famiglia di Candido si è trasferita nel Lazio da Pordenone quando lui aveva solo un anno. Le terre, fresche di bonifica e piene degli Eucalipti che servivano ad asciugarle dall’acqua, vennero date alle famiglie bisognose che avevano combattuto la prima guerra mondiale; nascono così i primi insediamenti: qualche casa, la chiesa, e magari il campo di bocce. Negli anni cinquanta candido compra il campo di bocce di San Vito e con esso la sua piccola cucina. Grazie alla moglie che in cucina ci sa fare il ristorante registra subito un bel successo e nel 1962 vengono fatti i lavori di ampliamento. Ecco quindi sorgere il Candido che conosciamo oggi: pareti in legno che sembra di stare in una baita in Friuli, bar dentro il ristorante come le vecchie trattorie di una volta e qualche busto che ricorda chi ha voluto fortemente la bonifica dando una possibilità di una seconda vita a chi terra non ne aveva.

Non stupitevi di trovare quindi qualche busto nostalgico e frasi come “Salutarsi romanamente” appese sui muri!

Va bene, ammetto di averla presa un po’ alla lontana la recensione di Candido, ma parte della bellezza di questa trattoria risiede in questa storia. E vedendo la cucina gestita dalle donne di casa (con qualche aiuto esterno) e i quattro figli di Candido destreggiarsi in sala, si ha l’impressione che qui il tempo si sia fermato e le tradizioni della classica famiglia patriarcale siano state mantenute. A partire da una cucina di casa che Angelica definirebbe “rassicurante”.

A parte i classici prosciutto e mozzarella di bufala (prodotta in zona 6 euro), il più nordico bresaola rughetta e parmigiano (6 euro) e l’antipasto misto all’italiana, noi vi consigliamo sicuramente di cominciare con un’insalata di mare o di polpo(8). Tutto il pesce che troverete da Candido è fresco e viene cucinato con sapienza dalle donne in cucina.

Tra i primi segnaliamo i Tonnarelli alla Candido (8 euro) e le fettuccine al ragù fatte come si facevano una volta (6). Non stupefacente, secondo noi, la pasta con le vongole (8 euro a nostro avviso un po’ troppo asciutta), e la pasta e fagioli (forse un po’ scotta).

 

 

Ottimi i secondi a partire dalla frittura di calamari e gamberi, rigorosamente asciutta e croccante (15) e dalla sogliola (mugnaia o bollita) che non mangiavo così buona da quando la cucinava la mia mamma. Poi ancora ipolipetti in umido(12), il trancio di tonno con olive e pachino(12) el’orata. Il pesce viene accuratamente pulito dai camerieri prima di essere servito ai tavoli.

 

 

Anche sulla carne si casca bene con lospezzatino(6 euro) e gliinvoltini in umido. Buoni i contorni (3 euro) come ipeperoni, ifagioli e cipolle e la sbobba(molto amata!) un gran mistone di verdure!.

Tra i dolci segnaliamo il celebrebudino al cioccolato, la buonacheese cake, il cream caramel , il tortino nutella e cocco e la panna cotta.

Si chiude immancabilmente con una grappa veneta o con lo sgroppino.

Da Candido il servizio è rapido nonostante i tanti coperti a disposizione. Oltre alle due sale interne è anche possibile mangiare nella veranda esterna… dimenticatevela però senza prenotazione… Da cinquant’anni Candido ha un grande successo!

 

 

Trattoria da Candido a San Vito (CIRCEO)

SERVIZIO: molto competente e veloce

PARCHEGGIO: è presente un parcheggio della trattoria oltre a vari posti “abusivi” nei pressi

PREZZO: 24 euro 

INDIRIZZO: Vai Mediana Vecchia 72 San Vito (Circeo)

TELEFONO: 0773755015 (prenotate per il tavolo fuori)

GIORNO DI CHIUSURA: lunedì sera e martedì

BAGNO: puliti ma non proprio lussuosi: quello da uomo è una turca!

POSITIVO: locanda di altri tempi, cucina rassicurante, prezzi economici, servizio veloce e gentile, la storia della famiglia di coloni

NEGATIVO: non tutti i piatti convincono allo stesso modo

PIATTO DA NON PERDERE: sogliola alla mugnaia, frittura di pesce

 

{google_map}41.2853528,13.1096291{/google_map}

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close