TAGLIOLINI ZUCCHINE e FIORI DI ZUCCA IN CESTINO di SPINACI

71

Questa pasta con zucchine e fiori di zucca nel cestino di spinaci è stato uno dei piatti dell’anno: l’abbiamo fato per noi due (angi e nico) ma anche per una tavolata di amici , ed ogni volta ha riscosso un successo strepitoso. La ricetta viene da un numero della della Cucina Italiana (Maggio 2011) che ho letto sul treno di ritorno dalle mie trasferte Bolognesi.
Un piatto primaverile allora, abbastanza elaborato (dovrete ritagliarvi un po’ di tempo per farlo, oppure avvantaggiarvi coi cestini di spinaci il giorno prima), dalle note delicate delle zucchine, dei fiori di zucca e del limone. E’ molto bello da presentare ed è uno di quei piatti, come dice la nostra amica Monica (figlia di ristoratore n.d.r.), che ti lascia la bocca pulita.

Ecco l’ “how to do” per i tagliolini zucchine e fiori in cestino di spinaci.

Ingredienti per 8 persone:

  • 500 gr tagliolini all’uovo (meglio se cipriani)
  • 300 gr di zucchine ( di quelle romane, chiare)
  • 8 bastoncini di scamorza (250 gr)
  • 200 gr farina
  • 80 gr parmigiano reggiano
  • 8 fiori di zucca
  • 4 tuorli
  • 1 scalogno
  • 1 limone
  • prezzemolo q.b.
  • burro, olio, sale, pepe, noce moscata q.b.

Per i cestini di spinaci

  • 100 gr spinaci
  • 350 ml di latte
  • 2 uova intere
  • 2 ciotole da cereali della stessa forma e grandezza per dare forma ai cestini
  • burro, olio, sale, pepe, noce moscata q.b.

Cominciamo con i cestini di spinaci (che potrete fare in anticipo e conservare in luogo fresco e asciutto):

Prendete gli spinaci e sbollentateli per 2 minuti. Lasciateli scolare e infilateli nel frullatore con il latte finchè non otterrete un bel composto verde e omogeneo. Versate il tutto in una ciotola e aggiungetele uova e la farina e mescolate il tutto con la frusta e otterrete un composto cremoso.

A questo punto scaldate una padella abbastanza grande (o utilizzate la piastra per le crepes) con un pezzettino di burro e colate un po’ del composto di modo da ottenere una crespella morbida ed elastica. Non la fate troppo sottile, deve avere una sua consistenza per poi servire da “cestino”.

A questo punto pendete uno una ciotola da cereali, mettetelo sottosopra e posizionate la crespella sopra il fondo. Copritela con un’altra ciotola di grandezze simile e con le forbici ritagliate i bordi ( lo stesso procedimento di quando si tagliano i capelli ai bambini con “la scodella”). Infornate le doppie ciotole a 180°C per 5 min, poi togliete la ciotola superiore e infornate per altri 5 min. Le crespelle a questo punto avranno reso la forma e saranno abbastanza solide e croccanti da stare in piedi da sole (se non lo sono lasciatele nel forno un altro po’). Ecco i cestini per i vostri ospiti.

Pasta e condimento

Tritate finemente il prezzemolo, lo scalogno e la buccia del limone e teneteli da parte.

Lavate e pulite le zucchine, grattugiarle con la grattugia grossolanamente  e rosolatele per 5-8 min (rimarranno un po’ crudine) in una padella grande in cui precedentemente avevate messo a rosolare lo scalogno. Salate, pepate, aggiungete la noce moscata se vi piace, e aggiungete il prezzemolo tritato.

Pulite i fiori di zucca, rimuovete il picciolo interno, ed inserite all’interno di ciascuno di essi un bastoncino di scamorza. Rosolateli nel burro finchè non diventano morbidi e teneteli in caldo.

In una ciotola sbattete con una forchetta i tuorli con 50 gr di succo di limone, la scorza di limone grattugiata, il parmigiano, 60 gr di acqua, sale, pepe e prezzemolo tritato.

Lessate i tagliolini in abbondante acqua salata e teneteli AL DENTE (conservate un po’ d’acqua della cottura), scolateli nella padella delle zucchine e saltateli per meno di 1 minuto. Versate la salsa con i tuorli e il limone e condite il tutto mescolando bene.

Arrotolate i tagliolini conditi in un nido, aiutandovi con un mestolo da brodo, e disponete sul cestino di spinaci. Decorate con un ciuffo di prezzemolo e con un fiore di zucca ripieno ciascuno.

Un piatto davvero buonissimo e ben presentato, fresco e primaverile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Your custom text © Copyright 2024. All rights reserved.
Close